Mercoledì, 19 Settembre 2018

La rivista finestra pubblica il dispositivo blocca anta frizionato

Dettagli Solaria

Pubblicato in Sistemi Solaria
Vota questo articolo
(0 Voti)

SOLARIA
.Uniprofil, nasce nel 1983 a Ragusa in Sicilia.
L'azienda si occupa sin dalla sua nascita di meccanismi per persiane orientabili e di profili speciali di alluminio.
Nell'arco di pochi anni si impone sul mercato italiano e quindi in quello europeo grazie alla innovazione ed ai brevetti sui meccanismi per persiane orientabili con il marchio Solaria.
Da oltre un decennio ha altresì iniziato la produzione di pannelli bugnati in alluminio, zanzariere e porte blindate.
Sui Bugnati in alluminio l'azienda ha negli ultimi anni investito in tecnologia e qualità riuscendo a produrre una vasta gamma di modelli, per ultimo la "Linea Barocco", che si distinguono per il designer e l'alta qualità dei materiali e della lavorazione.
    
La Uniprofil oggi copre l'intero mercato italiano e buona parte del mercato europeo, potendo vantare un eccellente servizio verso la propria clientela ed un ottimo rapporto in qualità e prezzo
Bugnati con maioliche decorate a mano
Il ricercato design e l'alta tecnologia dei pannelli bugnati " Solaria ", insieme alla vastissima gamma di colorazioni e all'eleganza delle maioliche decorate a mano, consentono un inserimento armonico in ogni ambiente, sia classico che moderno.
L'alta qualità dei materiali utilizzati, lamiera di alluminio 12/10 con verniciatura a polvere certificata, l'anima in MDF di primissima scelta, garantiscono il massimo in termini di affidabilità risolvendo qualsiasi problema di manutenzione nel tempo.
lI portoni sono tutti realizzati con l’anima in M.D.F. (Medium Density Fiberboard) idrofugo, una lamina d’alluminio (spessore 12/10) bugnato e verniciato con oltre 300 finiture a polvere certificata. pannelli bugnati sono disponibili nelle misure standard cm. 210 x90 per gli spessori 21 mm. e 29 mm., e nelle misure cm. 210x92 per i rivestimenti blindati spessore 13/6.

Letto 1840 volte Ultima modifica il Sabato, 21 Settembre 2013 17:15
Devi effettuare il login per inviare commenti

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo